Seleziona una pagina

Dopo mesi di lavoro e preparativi, l’appuntamento con la fiera è ormai alle porte. Perché sia un evento di successo, però, serve curare l’organizzazione di molti aspetti. Iniziando dalla posizione dello stand in fiera. Il primo buon consiglio da seguire, sembra banale ma è basilare: prenotare lo spazio con largo anticipo. Questa scelta, tra l’altro, oltre che strategica a livello organizzativo è anche conveniente, poiché molti organizzatori offrono tariffe agevolate e scontate a chi prenota con largo anticipo, anche un anno prima.

La posizione all’ingresso

Basta studiare il floorplan, ossia la piantina degli espositori in fiera, per capire che la posizione più allettante è quella vicino all’ingresso. Il motivo è molto semplice: quando si entra in una fiera, ci si avvicina immediatamente al padiglione che per primo cattura l’occhio. Il cliente è più interessato ai primi articoli che osserva, mentre presterà meno attenzione agli ultimi. Piazzare il proprio stand in zona ingresso, quindi, garantisce sicuramente una visibilità maggiore.

flusso fiera

La posizione con maggior passaggio

Non c’è solo la posizione di fianco all’ingresso tra quelle più ambite. Anche una posizione molto trafficata si rivelerà una scelta azzeccata. Prima di scegliere, però, occorre studiare con attenzione tutti gli spazi della fiera, per capire appunto quale può essere il punto con il maggior passaggio di visitatori.

Non posizionarsi accanto alla concorrenza

Se non si tratta di una fiera tematica, allora l’errore assolutamente da evitare è quello di posizionare il proprio stand di fianco ad un concorrente, ossia una azienda che vende esattamente gli stessi prodotti del proprio stand. Per non incorrere in questa eventualità, bisognerà conoscere per tempo tutte le imprese che partecipano alla fiera, tenendo sott’occhio anche la disposizione dello spazio.

La posizione da non considerare

Il posto peggiore dove piazzare il proprio stand in una fiera? Di fianco ai servizi igienici. Anche se la posizione è inevitabilmente trafficata, posizionare qui lo stand si rivelerà una scelta sbagliata perché chi passa è impegnato a raggiungere i bagni, di conseguenza non baderà allo stand nei paraggi.

design stand

Spazio alla creatività

Una volta individuata la posizione migliore per il proprio stand, fissati altezza e spazio, l’unico modo per distinguersi dagli altri è quello di puntare sulla creatività. Per sfruttare al meglio l’area dove sorgerà lo stand, occorre pianificare con attenzione quello che si vuole raggiungere e come attirare l’attenzione dei visitatori. Un buon allestitore fieristico sarà in grado di fornire il supporto necessario affinché la fiera possa essere un momento di grande visibilità, strategico per il marketing e propedeutico al business.

Non lasciare nulla al caso

La fierà può essere un appuntamento di importanza chiave per la tua azienda, affidarsi a dei professionisti seri e preparati per la realizzazione dei tuoi materiali fieristici può fare la differenza e risparmiarti diversi mal di testa.
Da oltre 12 anni Tooprint aiuta aziende grandi e piccole nello sviluppo dei loro materiali di comunicazione, inoltre, grazie alla rete di collaboratori specializzati in svariati campi, possiamo supportarti a 360°, partendo dal concept del tuo stand, fino alla realizzazione dello stesso.

Altre news

 

Contattaci per informazioni

Compila il form per richiedere informazioni riguardo ai nostri servizi.

I nostri operatori ti risponderanno il prima possibile.

 

Oppure chiama il
335 247599

 

12 + 2 =